skip to Main Content
Informatica Aziendale (Parte 2, Impatti)

Informatica aziendale (Parte 2, Impatti)

Nel precedente articolo Informatica aziendale (Parte 1, Introduzione) abbiamo approfondito il concetto di Informatica, spiegando che il termine è frutto dell’unione delle parole “informazione” e “automatica”, che l’ampiezza delle sua definizione rende difficile descriverne con precisione i confini e che un unica accezione più vasta e generale può essere utilizzata per indicare il trattamento delle informazioni attraverso mezzi automatici.

Abbiamo poi  introdotto il concetto di Informatica Aziendale spiegando che è la disciplina che studia l’applicazione dell’informatica alle organizzazioni aziendali, con particolare attenzione agli impatti e alla sua influenza su di esse. Ed eccoci quindi ad analizzarne gli impatti e le influenze  sugli aspetti operativi, organizzativi e strategici sull’impresa.

In che modo e sotto quali aspetti allora l’informatica esercita la sua influenza all’interno nel mondo delle imprese? Esiste naturalmente una risposta specifica per ciascuna realtà aziendale e pertanto conviene condurre un’analisi generale e ricercare gli impatti per classi di funzione aziendale.

Riguardo alle funzioni Operative non v’è dubbio che le tecnologie informatiche abbiamo in primo luogo soppiantato i tradizionali strumenti da scrivania quali carta, penna, calcolatrice, moduli, macchine da scrivere. In secondo luogo hanno introdotto procedure che guidano gli utenti nello svolgimento dei loro compiti, eseguono in automatico verifiche e i controlli, riducono la possibilità di commettere errori e velocizzano le attività di inserimento, elaborazione e recupero delle informazioni.

L’impatto sugli aspetti Organizzativi è evidente se si pensa alle conseguenze immediate riguardo a quanto esposto per le funzioni operative. L’introduzione degli strumenti e delle procedure informatiche libera infatti il personale dall’esecuzione di attività automatizzabili, talvolta anche molto ripetitive e a minor valore aggiunto, favorendo al contempo la domanda di personale in grado di gestire l’operatività attraverso i nuovi strumenti e le nuove procedure.

Anche le attività di Controllo sugli eventi dell’impresa beneficiano dei vantaggi legati all’automatizzazione dell’informazione per mezzo delle procedure di trattamento e gestione dati. Le informazioni infatti risultano qualitativamente migliori, perché soggette a controlli e verifiche automatiche che riducono la possibilità di compiere errori da parte degli operatori. Inoltre, la loro disponibilità è in molti casi immediata, ossia in tempo reale, abilitando le condizioni perché sia possibile compiere scelte tempestive e coerenti con una situazione reale e attuale dell’impresa.

Infine, anche le funzioni Strategiche dell’azienda sono favorite dalla disponibilità di informazioni in grado di rappresentare fedelmente e tempestivamente la situazione sistemica dell’impresa. La qualità, l’ampiezza e la disponibilità in tempo reale aiutano anche a figurarsi una visione prospettica più attendibile sul futuro andamento dell’azienda, confrontarla con la direzione strategica stabilita dal management e intervenire tempestivamente per introdurre gli opportuni cambiamenti.

Back To Top