skip to Main Content
Quanti Sono Gli Utenti Internet In Europa? (2014)

Quanti sono gli utenti internet in Europa? (2014)

Dopo aver analizzato, nel precedente articolo, i dati relativi all’utilizzo di internet nel mondo vediamo adesso quanti sono gli utenti internet in Europa (non nella sola Unione Europea).

Rispetto ad una popolazione mondiale di circa 7,2 miliardi di abitanti l’Europa ne ospita 825,8 milioni, con una quota quindi dell’11,5%. Fra essi ci sono circa 582 milioni di utilizzatori internet, rispetto ad un numero di utilizzatori a livello mondiale che supera i 3 miliardi.

Gli utenti internet in Europa rappresentano quindi il 19,2% di tutti gli utenti internet nel mondo, con un tasso di penetrazione (rapporto fra utenti e popolazione) del 70,5%. Questo tasso posiziona l’Europa al terzo posto in classifica, dietro solo a Oceania (73%) e Nord America (88%).

I paesi che presentano il più alto tasso (oltre il 90%) di utilizzatori internet rispetto alla popolazione sono: Lussemburgo (98,0%), Danimarca (97,3%), Finlandia (97,1%), Islanda (96,5%), Paesi Bassi (95,7%), Norvegia (95,1%), Svezia (94,8%), Andorra (94,0%), Principato di Monaco (92,6%), Liechtenstein (92,1%), Belgio (90,4%), Isole Faroe (90,0%).

Successivamente, con un tasso di diffusione superiore all’80% troviamo: Regno Unito (89,8%), Svizzera (89,1%), Germania (88,6%), Austria (86,8%), Francia (83,3%), Estonia (83,3%), Slovacchia (82,1%).

In posizione intermedia, con un tasso compreso fra il 60% e il 79% ci sono: Irlanda (79,0%), Repubblica Ceca (78,3%), Kosovo (76,6%), Slovenia (75,5%), Lettonia (75,2%), Spagna (74,8%), Ungheria (74,5%), Croazia (70,9%), Malta (68,9%), Cipro (68,6%), Lituania (68,5%), Bosnia ed Erzegovina (67,9%), Polonia (66,9%), Serbia (65,3%), Portogallo (64,9%), Russia (61,4%), Macedonia (61,2%), Albania (60,1%).

E l’Italia? Per trovare i dati relativi al nostro paese dobbiamo invece scendere di molte posizioni, prendendo in esame i paesi con il più basso tasso di utilizzo di internet: Grecia (59,9%), Bulgaria (59,0%), Italia (58,5%), Turchia (56,7%), Bielorussia (54,2%), Romania (51,4%), San Marino (50,8%), Moldavia (48,8%), Ucraina (41,8%), Gibilterra (7,1%), Montenegro (5,7%), Isola di Man (4,5%), Isola Guernsey (0,7%), Isola di Jersey (0,5%).

Dato sconfortante? Neanche per idea, per chi ha una mentalità orientate alle opportunità. L’Italia infatti, con il 58,5% di utilizzatori internet rispetto alla popolazione, rappresenta uno dei paesi europei con il più basso tasso di utilizzatori e quindi con un alto potenziale di crescita in futuro.

Per fare un confronto con alcuni paesi vicino al nostro, mentre in Italia ci sono attualmente 36,1 milioni di utenti internet su una popolazione nazionale che supera i 60 milioni, in Germania ce ne sono 71,7 su 81, nel Regno Unito 57,3 su 63,7, in Francia 55,2 su 66,3 e in Spagna 35,7 su 47,74.

Con i dati appena mostrati possiamo rappresentare graficamente il rapporto esistente fra il numero di abitanti di ciascun paese europeo e il numero dei suoi utilizzatori internet. Il grafico che segue mostra tale rapporto, classificando in ordine decrescente i paesi europei, da quello che presenta il più alto rapporto di utilizzatori internet rispetto alla popolazione a quello che presenta il tasso più basso.

Utenti internet in Europa 2014

Back To Top